Prime edizioni del Merlino di Robert de Boron

Frontespizio de "La vita di Merlino", tradotto dal "Merlin" Robert de Boron (XII-XIII sec.), stampato nel 1554 a Venezia

Frontespizio de “La vita di Merlino”, tradotta dal “Merlin” Robert de Boron (XII-XIII sec.), stampata nel 1554 a Venezia

FRANCESE

  • Historia. Merlin, Paris, Antoine Vérard, 1498. 2°

INGLESE

  • Historia. Merlin, Westminster, Wynkyn de Worde, 1499. 4°

SPAGNOLO

  • Historia. Merlin, Burgos, Juan de Burgos, 10.II.1498. 2°
  • Historia. Merlin, (Merlin y Demanda del Gral), Sevilla, 1500. 2°

ITALIANO

  • Historia. Merlin, Bartolomeo(?) Zorzi, traduzione Pietro Delfino. Venezia: Lucas Dominici, 1.II.1480. 2°
    Copia digitale della Biblioteca Nazionale di Francia
    Copia digitale della Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze
  • Historia. Merlin, Bartolomeo(?) Zorzi, traduzione Pietro Delfino, Firenze [oppure Venezia], [Matteo Capcasa(?)], 15.III.1495. 4°
  • La vita de Merlino, Venezia, aprile 1507
  • La vita di Merlino, editore Manfredo Bonelli, Venezia, gennaio 1516
  • La vita di Merlino, per Venturino di Roffinelli, ad instantia di Andrea Pegolotto libraro, Venezia, 1539
    Copia digitale della Libreria di Stato Bavarese
  • La vita di Merlino, per Bartolomeo Imperatore et Francesco suo genero, Venezia, 1544
    Copia digitale del frontespizio della Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze

fregio merlino

Nota alle edizioni in italiano

1480 – 1 febbraio, Venezia, prima edizione a stampa in lingua italiana di LA STORIA DI MERLINO (poi nominata VITA DI MERLINO). E’ una traduzione del MERLIN di Robert de Boron con aggiunte dalle PROPHECIES DE MERLIN (in francese, ma opera di un francescano spirituale di Venezia che scrisse tra il 1272 e il 1279). Il colophon legge:

Tracta è questa opera del Libro autentico del Magnifico messer Pietro Delphino fo del magnifico messer Zorzi translatato de lingua francese in lingua italica scripto nel anno del Signore 1379 adi 20 novembre in Venetia e stampato del 1480 adi primo feruaro ducante Ioanne Mocenico. Pontifice vero Sixto papa IIII.

Il “magnifico messer Zorzi” (Giorgio) è padre di Pietro Delfino, possessore del “Libro autentico” datato 20 novembre 1379 da cui è stato stampato il testo. Accertato che Delfino (Venezia, 1444-1525) non ne è l’autore, rimane aperta la questione se ne sia stato il traduttore. Dal colophon parrebbe che il manoscritto da cui l’opera fu tratta fosse già una traduzione dal francese all’italiano. Ma non è da escludere che il manoscritto fosse in francese e “translatato” si riferisca a un’operazione compiuta in vista della stampa.
Da notare che solo le prime edizioni della STORIA riportano la data del 1379; successive edizioni riportano il 1479. Può essere un errore di stampa oppure che la data sia stata a un certo punto posticipata di un secolo per farla coincidere con il periodo storico di Pietro Delfino e per sostenere dunque l’ipotesi che proprio Delfino ne sia stato il traduttore.

Ne seguono ristampe, l’ultima delle quali è LA VITA DI MERLINO CON LE SUE PROFETIE NUOVAMENTE RISTAMPATA, ET CON SOMMA DILIGENTIA CORETTE, LE QUALI TRATTA DELLE COSE CHE HANNO A VENIRE (Venezia, 1554, per Bartolomeo Imperatore e Francesco suo genero).

fregio merlino

Advertisements